La diagnosi delle strutture permette lo studio relativo ai fenomeni di degrado delle opere in calcestruzzo e in muratura e delle armature di edifici, di ponti, di viadotti, di gallerie ma anche di opere di interesse storico, monumentale e strategico. Tale studio permette l’adeguamento alla normativa secondo il D.M. delle infrastrutture del 14 gennaio 2008 Testo Unitario che presenta le “Nuove Norme Tecniche per le costruzioni” (NTC) e successive modifiche consentendo di aumentare il livello di conoscenza a LC3, definendo un fattore di confidenza FC pari a 1

  • Personale certificato UNI EN ISO 9712 controlli sulle murature e calcestruzzo
  • Indagini visive certificate
  • Martinetti piatti, doorstopper, soniche e ultrasoniche, sonreb, sclerometriche, pull out
  • Prove di taglio della muratura e penetrometro per malte
  • Prove su tiranti
  • Prove di carico su pali
  • Prove d’integrità del palo con metodo ecometrico e di ammettenza
  • Prove di carico su solai
  • Collaudi di impalcati
  • Videoispezioni, Endoscopie
  • Georadar strutture
  • Prove dinamiche, vibrometriche, case
  • Rilievi da drone
  • Microcarotaggi di strutture
  • Prove pacometriche
  • Prove durometriche
  • Prove di serraggio
  • Prove di carbonatazione
  • Prove cross hole
  • Prove di parallel seismic
Theme: Overlay by Kaira